Decisione n. 1
del 08/05/05

IL PRESIDENTE

Visto l'art. 13 commi 1, 2, 4, 5, 6, 7 e 8 del Regolamento di Fanta Marina;
Visto il Verbale di riunione datato 18/19 gennaio 2005;
Preso atto che un solo Probiviro non era interessato direttamente al problema di cui trattasi;
Preso atto che la formazione di Marin-Barša Ŕ stata inviata in tempo utile come previsto dall'art. 5 comma 1;
Considerato che tale formazione era carente di una riserva, come invece stabilito dall'art. 5 comma 8;
Sentito Marin-Barša che giudica ininfluente tale carenza in quanto gli hanno giocato tutti gli undici titolari;
Sentito Marin-Barša che asserisce che anche i portieri di riserva dovrebbero essere considerati alla stessa stregua degli altri calciatori;
Sentito il Probiviro Amor che insiste sul fatto che lo Statuto "parla chiaro" e che quindi tutte le riserve sono obbligatorie;
Constatato l'astenersi dalle decisioni da parte dei restanti concorrenti;

DECIDE

che ha torto Marin-Barša nel voler giudicare il portiere alla stessa stregua degli altri calciatori in quanto una volta scelto il portiere da far scendere in campo l'altro Ŕ senza alcuna ombra di dubbio la sua riserva mentre negli altri ruoli rimanendo fuori da 3 a 5 calciatori il fantallenatore deve decidere chi mandare in tribuna e chi in panchina e tra questi ultimi dove decidere chi sarÓ la prima riserva e chi la seconda;
che ha ragione Marin-Barša nel ritenere ininfluente nella sua formazione di giornata della 6^ di ritorno la presenza o l'assenza di riserve ma non si pu˛ non tener conto di quanto previsto dall'art. 5 comma 8 del Regolamento che cosý recita: "Se la formazione comunicata risultasse incompleta per assenza di uno o pi¨ calciatori - titolari o riserve - in uno o pi¨ reparti, verrÓ automaticamente considerata la formazione base." In questo caso dobbiamo anche considerare la parola "automaticamente" la quale esclude a priori la necessitÓ di fare ricorso al Collegio dei Probiviri.
Per quanto sopra la formazione valida per la 6^ giornata di ritorno di Marin-Barša sarÓ quella base.

Cosý Ŕ deciso
IL PRESIDENTE
Marco